Garanzie finanziarie

Il cittadino straniero che intenda fare ingresso nel territorio italiano, o nello Spazio Schengen, deve disporre di mezzi finanziari che possano garantire il proprio sostentamento durante il soggiorno previsto. La disponibilità dei mezzi finanziari di sostentamento è considerato, dunque, uno dei presupposti indispensabili per l’ingresso nello Spazio Schengen.

A titolo di garanzie finanziarie possono essere presentati uno o più dei i seguenti documenti:

originale dell’estratto conto della persona che richiede il visto (in qualsiasi valuta). L’estratto conto ha una validità massima di 30 giorni;

originale e copia del libretto di risparmio;

copia della carta di credito più la copia dell’estratto conto. La copia della carta di credito valida del richiedente con nome e cognome. La ricevuta ATM incluso il saldo del conto. La ricevuta ATM è valida per un periodo massimo di 3 giorni calcolati dal giorno in cui è stata stampata dall’ATM al giorno della presentazione della domanda di visto;

Risorse finanziarie necessarie per l’ingresso ed il soggiorno sul territorio italiano (in euro)

 Durata del viaggio Un partecipante Ognuno del gruppo (2 o piu’)
 1-5 giorni: quota fissa complessiva  269,60  212,81
 6-10 giorni: quota a persona giornaliera  44,93  26,33
 11-20 giorni: quota fissa + quota giornaliera a persona  51,64
 36,67
 25,82
 22,21
 piu’ di 20 giorni: quota fissa + quota giornaliera a persona  206,58
 27,89
 118,79
 17,04

*Come calcolare? Per il viaggio di 15 giorni: 51,64 (quota fissa) + 36,67 * 15 = 601,69 euro.

I seguenti documenti non possono essere presentati come garanzia finanziaria: certificato di 2NDFL, certificato del cambio di valuta, denaro contante o estratto del conto corrente bancario senza il timbro e la firma del funzionario autorizzato. Un’eccezione a quanto sopra viene applicata se l’estratto del conto corrente bancario presentato è rilasciato dalla banca Tinkoff, ovvero in caso di estratto del conto corrente elettronico ottenuto da filiali di banche che non sono presenti sul territorio della Federazione Russa.