Home page  >  Documenti per St Peretburg > Visto per studio

Visto per studio

Documenti richiesti per visto di studio – immatricolazione ad Università italiane
Documenti richiesti per visto di studio – corsi di studio di istruzione tecnica e professionale di livello superiore a quello della scuola dell’obbligo (maggiorenni)
Documenti richiesti per visto di studio – noviziato/formazione religiosa
Documenti richiesti per visto di studio – borse di studio
Documenti richiesti per visto di studio – tirocinio

Dal 01.06.2007 è in vigore l’accordo tra la Comunità Europea e la Federazione Russa di facilitazione nel rilascio dei visti Schengen.
Poiché, in virtù di tale accordo, la documentazione giustificativa della finalità del viaggio per alcune categorie di richiedenti può variare rispetto all’elenco generale sottostante, si rimanda alle indicazioni contenute all’interno del sito della Delegazione della Commissione Europea in Russia.
Il testo completo dell’accordo è consultabile all’indirizzo www.eur-lex.europa.eu

 

Documenti richiesti per visto di studio – immatricolazione ad università italiane

Visto da richiedere solo ad avvenuta conferma di essere stato ammesso a sostenere gli esami di ammissione, in base alle disposizioni pubblicate dal M.I.U.R.

  1. Formulario di richiesta di visto (cliccare qui)
  2. Fotografia in colore sul sfondo bianco, recente in formato tessera – 3*4 cm.
  3. Documento di viaggio in corso di validità con scadenza superiore di almeno tre mesi a quella del visto richiesto. Il passaporto deve essere stato rilasciato da non oltre 10 anni.
  4. Confermazione dell’iscrizione all’universita italiana
  5. Garanzie finanziarie (fondi che provano la disponibilità di 5953,87 euro per l’intero anno scolastico). Tale disponibilità può essere comprovata mediante:
    • esibizione di mezzi personali o familiari;
    • garanzie economiche fornite da Istituzioni ed Enti italiani di accertato credito, da Governi locali, o da Istituzioni ed Enti stranieri considerati affidabili dalla Rappresentanza Diplomatica italiana.
  6. Dichiarazione circa la disponibilità in Italia di un idoneo alloggio.
  7. Assicurazione sanitaria avente una copertura minima di €30.000 per le spese per il ricovero ospedaliero d’urgenza e le spese di rimpatrio.
  8. Passaporto interno per i cittadini Russi,  una copia della pagina principale e della pagina con la registrazione.
  9. Consenso al trattamento dei dati personali Continua…

La Rappresentanza Diplomatica o Consolare si riserva di richiedere ulteriore documentazione.

 

Documenti richiesti per visto di studio  – corsi di studio d’istruzione tecnica e professionale di livello superiore a quello della scuola dell’obbligo (maggiorenni)

  1. Formulario di richiesta di visto (cliccare qui)
  2. Fotografia in colore sul sfondo bianco, recente in formato tessera – 3*4 cm.
  3. Documento di viaggio in corso di validità con scadenza superiore di almeno tre mesi a quella del visto richiesto. Il passaporto deve essere stato rilasciato da non oltre 10 anni.
  4. Certificato di iscrizione o pre-iscrizione al corso con l’indicazione del numero di ore giornaliere e della durata del corso.
  5. Documentazione relativa alla formazione acquisita nel Paese di provenienza;
  6. Dimostrazione della disponibilità dei mezzi di sostentamento in relazione al soggiorno in Italia, per un importo non inferiore a quanto stabilito dalla Tabella A allegata alla Direttiva del Ministero dell’Interno del 1.3.2000 Continua…
  7. Dichiarazione circa la disponibilità in Italia di un idoneo alloggio, nonché della somma occorrente per il rimpatrio, eventualmente comprovabile anche con l’esibizione di un biglietto aereo di ritorno.
  8. Copertura assicurativa per cure mediche e ricoveri ospedalieri, dimostrabile mediante:
    • dichiarazione Consolare attestante il diritto all’assistenza sanitaria, in presenza di specifici accordi in materia tra l’Italia ed il Paese di appartenenza del richiedente;
    • polizza assicurativa straniera o sottoscritta con Enti o società italiane che non dovranno comportare limitazioni o eccezioni alle tariffe stabilite per il ricovero ospedaliero urgente.
  9. Passaporto interno per i cittadini Russi,  una copia della pagina principale e della pagina con la registrazione.
  10. Consenso al trattamento dei dati personali Continua…

La Rappresentanza Diplomatica o Consolare si riserva di richiedere ulteriore documentazione.

 

Documenti richiesti per visto di studio – noviziato/formazione religiosa

  1. Formulario di richiesta di visto (cliccare qui)
  2. Fotografia in colore sul sfondo bianco, recente in formato tessera – 3*4 cm.
  3. Documento di viaggio in corso di validità con scadenza superiore di almeno tre mesi a quella del visto richiesto. Il passaporto deve essere stato rilasciato da non oltre 10 anni.
  4. Dichiarazione dell’Ente Religioso ospitante, vistata dalla locale Nunziatura Apostolica o dalle Autorità Vaticane, che indichi la durata del periodo di formazione o noviziato, le condizioni di vitto ed alloggio e la disponibilità dei mezzi di sostentamento in relazione al soggiorno in Italia, per un importo non inferiore a quanto stabilito dalla Tabella A allegata alla Direttiva del Ministero dell’Interno del 1.3.2000 Continua…
  5. Dichiarazione circa la disponibilità in Italia di un idoneo alloggio, nonché della somma occorrente per il rimpatrio, eventualmente comprovabile anche con l’esibizione di un biglietto aereo di ritorno.
  6. Copertura assicurativa per cure mediche e ricoveri ospedalieri, dimostrabile mediante:
    • dichiarazione Consolare attestante il diritto all’assistenza sanitaria, in presenza di specifici accordi in materia tra l’Italia ed il Paese di appartenenza del richiedente;
    • polizza assicurativa straniera o sottoscritta con Enti o società italiane che non dovranno comportare limitazioni o eccezioni alle tariffe stabilite per il ricovero ospedaliero urgente.
  7. Passaporto interno per i cittadini Russi,  una copia della pagina principale e della pagina con la registrazione.
  8. Consenso al trattamento dei dati personali Continua…

La Rappresentanza Diplomatica o Consolare si riserva di richiedere ulteriore documentazione.

 

Documenti richiesti per visto di studio – borse di studio

  1. Formulario di richiesta di visto (cliccare qui)
  2. Fotografia in colore sul sfondo bianco, recente in formato tessera – 3*4 cm.
  3. Documento di viaggio in corso di validità con scadenza superiore di almeno tre mesi a quella del visto richiesto. Il passaporto deve essere stato rilasciato da non oltre 10 anni.
  4. Documentazione da cui risulti la titolarità di una borsa di studio concessa dal Governo Italiano, da fondazioni o istituzioni culturali di chiara fama, da organizzazioni internazionali, da Governi stranieri e da Università. Qualora l’ammontare della borsa di studio necessitasse di ulteriori integrazioni per raggiungere la richiesta entità di mezzi di sostentamento, la disponibilità economica potrà essere comprovata anche mediante dimostrazione della disponibilità dei mezzi di sostentamento in relazione al soggiorno in Italia, per un importo non inferiore a quanto stabilito dalla Tabella A allegata alla Direttiva del Ministero dell’Interno del 1.3.2000 Continua… 
    Tale disponibilità può essere comprovata mediante:
    • esibizione di mezzi personali o familiari;
    • fidejussione bancaria o polizza fidejussoria o il documento di credito equivalente (banca confermante applicabile in Italia) o gli assegni turistici o altra documentazione che conferma la fonte di reddito in Italia (il bonifico bancario o il deposito bancario dall’estero).
  5. Dichiarazione del richiedente il visto circa la disponibilità in Italia di un idoneo alloggio, nonché della somma occorrente per il rimpatrio, eventualmente comprovabile anche con l’esibizione di un biglietto aereo di ritorno.
  6. Copertura assicurativa per cure mediche e ricoveri ospedalieri, dimostrabile mediante:
    • dichiarazione Consolare attestante il diritto all’assistenza sanitaria, in presenza di specifici accordi in materia tra l’Italia ed il Paese di appartenenza del richiedente;
    • polizza assicurativa straniera o sottoscritta con Enti o società italiane che non dovranno comportare limitazioni o eccezioni alle tariffe stabilite per il ricovero ospedaliero urgente.
  7. Passaporto interno per i cittadini Russi,  una copia della pagina principale e della pagina con la registrazione.
  8. Consenso al trattamento dei dati personali Continua…

La Rappresentanza Diplomatica o Consolare si riserva di richiedere ulteriore documentazione.

 

Documenti richiesti per visto di studio – tirocinio

Dal 01.06.2007 è in vigore l’accordo tra la Comunità Europea e la Federazione Russa di facilitazione nel rilascio dei visti Schengen.
Poiché, in virtù di tale accordo, la documentazione giustificativa della finalità del viaggio per alcune categorie di richiedenti può variare rispetto all’elenco generale sottostante, si rimanda alle indicazioni contenute all’interno del sito della Delegazione della Commissione Europea in Russia.
Il testo completo dell’accordo è consultabile all’indirizzo www.eur-lex.europa.eu

  1. Formulario per la domanda del visto d’ingresso (cliccare qui)
  2. Fotografia recente in formato tessera. Continua…
  3. Documento di viaggio. Continua…
  4. Dimostrazione della disponibilità dei mezzi di sostentamento in relazione al soggiorno in Italia, per un importo non inferiore a quanto stabilito dalla Tabella A allegata alla Direttiva del Ministero dell’Interno del 1.3.2000. Continua…
  5. Dichiarazione circa la disponibilità in Italia di un idoneo alloggio, nonché della somma occorrente per il rimpatrio, eventualmente comprovabile anche con l’esibizione di un biglietto aereo di ritorno.
  6. Copertura sanitaria/assicurativa per cure mediche e ricoveri ospedalieri, che non dovranno comportare limitazioni o eccezioni.
  7. Documentazione relativa al tirocinio. I tirocini sono realizzati in base ad un’apposita convenzione stipulata tra il soggetto promotore e il datore di lavoro ospitante.
  8. Passaporto interno + copia della pagina principale e della pagina con la registrazione (per i cittadini Russi). Continua…
  9. Consenso al trattamento dei dati personali. Continua…

La Rappresentanza Diplomatica o Consolare si riserva di richiedere ulteriore documentazione.